Barcolana 2021, vince la Bora

Si chiude con 125 imbarcazioni classificate su oltre 1500 iscritti la 53ª edizione della Barcolana, celebre regata tra le più affollate nel mondo tenutasi ieri nel Golfo di Trieste. Vittoria del supermaxi ARCA S.G.R. con al timone Furio Benussi, ma è la Bora a far da protagonista.

barcolana 2021

 Il supermaxi ARCA S.G.R. capitanato da Furio Benussi - che ha al suo attivo anche vittorie a grandi "classici" come la Maxi Rolex Cup, la Giraglia, la Rolex Middle Sea Race e la Copa del Rey - taglia per primo il traguardo in poco più di 45 minuti, in un'edizione che ha visto sole 125 barche classificarsi a causa delle condizioni meteomarine e alla decisione del comitato di regata di chiudere la classifica alle imbarcazioni dalle classe 2 in poi.

Già in mattinata si era deciso di chiudere la partecipazione per le barche di categoria Meteor, Passere, VIII e IX per motivi di sicurezza, con previsioni che davano la Bora in aumento dalle 12 in poi. Al colpo di cannone, scattato alle 10.30, la linea del via tesa di fronte al lungomare di Barcola ha visto numerosi "passaggi ravvicinati", come quello di Portopiccolo ai danni di un'altra imbarcazione, causando la rottura della randa.

Schermata 2021-10-11 alle 10.08.59

Numerosi i ritiri per rotture di albero e di vele, con immagini significative come un concorrente scuffiato dopo la prima boa e addirittura un'imbarcazione affondata al largo della prima boa. Fortunatamente i sei occupanti sono stati prontamente tratti in salvo dai soccorsi in mare.

Riepiloghiamo la top-10 secondo le classifiche ufficiali, con menzione del timoniere:

1. ARCA S.G.R. - Furio Benussi

2. Way of Life - Gaspar Vincec

3. Maxi Jena MM - Miloš Radoniijć

4. Adriatic Europa - Dušan Puh

5. Woodpecker Cube - Claudia Rossi

6. E_ vai Pertot - Marco Furlan

7. Kiwi - Paolo Pesaresi

8. Shining Team11 - Zeljko Perović

9. Anemos II/Allianz - Alice Linussi

10. CleanSportOne - Jure Orel